L’ossigenoterapia si effettua sfruttando un flusso di ossigeno allo stato gassoso che viene direzionato sulla pelle.
Il trattamento viene effettuato mediante l’uso di un macchinario che eroga il flusso di ossigeno attraverso un apposito aerografo.

Come agisce l’ossigenoterapia al viso ?

L’ossigeno somministrato in questo modo è in grado diripristinare e migliorare la microcircolazione e di riattivare il metabolismo cutaneoche potrebbero essere compromessi dai normali processi di invecchiamento ,dall’inquinamento,dall’esposizione alla luce solare e ai raggi UV e dallo stress.

L’ossigenoterapia al viso così praticata sembrerebbe anche in grado di favorirel’attività dei fibroblasti (le cellule del derma),stimolandoli a produrre nuovo collagenee nuove fibre elastiche.

Il flusso di ossigeno direzionato sulla pelle del viso,inoltre,può essere sfruttatoper veicolare in profondità delle sostanze attive in grado di potenziare l’azione esercitata dal gas.

Ad esempio,quando l’ossigenoterapia viene eseguita per contrastare i segni del tempo,insieme al flusso gassoso vengono direzionate sulla pelle anche sostanze attive come: acidoialuronico ,  antiossidanti ,vitamine , amminoacidi ed oligoelementi.
In maniera analoga, si possono veicolare sostanze utili per contrastare le manifestazioni tipiche di acne e rosacea.
Fin dalla prima seduta,infatti,la pelle appare più luminosa.In seguito, la cute acquisterà nuova tonicità, maggior elasticità e la grana risulterà nettamente migliorata.

Proseguendo con il trattamento si noteranno poi miglioramenti più consistenti.Le rughe d’espressione diminuiranno, i pori saranno meno dilatati, le macchie cutanee attenuate.

Nel caso in cui l’ossigenoterapia venga praticata per contrastare rosacea ed acne, inoltre, è possibile assistere ad un’involuzionedei processi acneici e degli eventuali esiti cicatriziali che ne derivano.

Benchè i primi risultati siano visibili fin dalla prima seduta, è comunque necessario effettuare un ciclo di più sedute per ottenereil massimo dei risultati.

Abbinato ad altri nostri trattamenti si potenziano e si ottimizzano gli effetti.

Dal momento che l’invecchiamento cutaneo è un processo naturale, impossibile da arrestare, al fine di prolungare i risultati ottenuticon i cicli di ossigenoterapia, è necessario sottoporsi a sedute di mantenimento ad intervalli di tempo più o meno lunghi.

Al momento, non sono noti effetti collaterali o controindicazioni all’uso dell’ossigenoterapia al viso.

Pin It on Pinterest

Share This